mercoledì 23 ottobre 2013

Marmellata di peperoncini piccanti

Visto che siamo alla fine della temperatura mite e nel nostro orto possono essere rimaste ancora alcune piante di peperoncino, affrettiamoci a raccoglierne i frutti (anche verdi, matureranno poi anche se staccati dalla pianta) prima che arrivino le prime gelate invernali e conservarli per consumarli durante l'inverno.

Un ottimo utilizzo del peperoncino è sicuramente farci la marmellata, ideale per essere accompagnata con formaggi stagionati. Vediamo insieme come farla!


Marmellata di peperoncini piccanti (rigorosamente dell'orto)

Ingredienti per 3 barattoli circa da 250 gr
  • Peperoncini rosso piccante fresco: 200 gr
  • Peperoni rossi: 800 gr
  • Zucchero: 500 gr
  • Sale: 1 grosso pizzico
  • Mela: 1 spicchio

  1. Sterilizziamo i vasetti in vetro che utilizzeremo per la conservazione della nostra marmellata: mentre asciugheranno noi la prepareremo!
  2. Laviamo e asciughiamo i peperoni, togliamo i piccioli e puliamoli di tutti i semi e dei filamenti bianchi interni. Tagliamo a listarelle o tocchetti.
  3. Laviamo e asciughiamo i peperoncini, togliamo il picciolo e puliamoli di tutti i semi e dei filamenti bianchi interni. Tagliamo a listarelle o tocchetti.
  • In questa fase se abbiamo paura del piccante dei peperoncini mettiamoci dei guanti in lattice
  1. Mettiamo i peperoni e i peperoncini a pezzetti in una casseruola; aggiungiamo lo zucchero semolato, il sale, lo spicchio di mela e cuociamo a fuoco molto lento.
  2. Copriamo la pentola con un coperchio lasciando uno sfiato per il vapore e facciamo cuocere per circa 1 ora. Trascorso il tempo necessario spengiamo il fuoco e passiamo il tutto con un mixer ad immersione. Soffermiamoci a lungo sulle bucce, in modo da fare fuoriuscire più polpa il possibile.
  3. Rimettiamo il composto sul fuoco basso e, rimestando spesso, facciamo cuocere per un’altra mezz’ora.
  4. Quando la marmellata sarà densa preleviamone un cucchiaino e lasciamone cadere una goccia su piatto: se resta compatta la nostra marmellata è pronta da invasare! Altrimenti se la goccia scivola via e non risulta compatta, proseguiamo la cottura per il tempo necessario mescolando frequentemente.
    Marmellata di peperoncini piccanti
  5. Appena pronta, invasiamo subito con l'aiuto di un colino nei contenitori, chiudiamo con i tappi e rovesciamo i vasetti, coprendoli con un panno scuro. Lasciamoli così fino a quando non si saranno raffreddati e non si sarà attivata la chiusura ermetica del sottovuoto. La nostra marmellata è pronta per essere conservata...e mangiata!

Dall'orto alla tavola....BUON APPETITO!